Gonfiore alle gambe, se lo conosci lo eviti!

Gonfiore alle gambe, se lo conosci lo eviti!

D’estate molte donne soffrono di gonfiore alle gambe, un fastidio da non sottovalutare. Scopri come prevenire la comparsa di questo disturbo per avere gambe leggere e fresche.

Una delle controindicazioni del caldo estivo è il gonfiore alle gambe, un problema per moltissime donne. Le cause di questo disturbo possono essere molteplici e i fastidi
che ne derivano passano dal senso di pesantezza, formicolio, eccessiva stanchezza e gonfiore delle caviglie.
Tendenzialmente questi disturbi sono dovuto all’aumento delle temperature e alla ritenzione idrica ma non sono sintomi di malattie, anche se a volte posso rivelarsi dei segnali
di insufficienza venosa.
La causa della comparsa di questi sintomi è dovuta al fatto che il caldo innesca una serie
di meccanismi per cui si genera un sovraccarico venoso, ovvero una circolazione più lenta
e difficoltosa. Il momento più difficile spesso è la sera, dopo una giornata passata al lavoro senza fare molto movimento le gambe sono stanche e pesanti, e spesso si accusano
anche crampi concentrati nella zona dei polpacci.

Per evitare di ritrovarsi in queste spiacevoli situazioni la cosa migliore è cercare di prevenire
la comparsa di questi disturbi: innanzi tutto evita di coprire le gambe concollant troppo pesanti ed evita di mettere scarpe con tacco troppo alto o pantaloni troppo stretti.
Se riesci in pausa pranzo fai una passeggiata, stare seduta troppo a lungo non fa bene,
il movimento invece aiuta il sangue a circolare meglio evitando che ristagni negli arti inferiori
e ti faccia gonfiare le gambe.

Ricordati di bere sempre molta acqua ed evitare di usare troppo sale nei condimenti,
il sale infatti aumenta la ritenzione idrica perché richiama i liquidi nei tessuti.
Quando sei in vacanza approfitta del mare per fare delle passeggiate con i piedi immersi nell’acqua, questo, oltre che a donarti un senso di freschezza, aiuta anche a stimolare
la circolazione dei piedi. La sera infine, prima di andare a dormire, immergi i piedi
in acqua fredda, questo ha un effetto decongestionante che riattiva la circolazione
e ti aiuterà a dormire meglio.



pH5 Emulsione Corpo Idratante
 
di Eucerin è un’emulsione delicata per il corpo che dona alla tua pelle un’idratazione efficace per 24 ore, rendendo la tua pelle morbida e vellutata e attivandone le difese naturali.

Il Mirtillo è un alleato ideale contro il gonfiore delle gambe, le bacche di mirtillo infatti sono naturalmente fornite di antocianine, delle sostanze che aiutano a coadiuvare la fisiologica funzionalità del microcircolo.

Fare movimento immersi in acqua fredda è l’ideale per ridurre il gonfiore di gambe e caviglie.
Se hai una piscina vicino a casa questo potrebbe essere il momento migliore per pensare ad un corso di acquagym, oltre che ad aiutarti a restare in forma e ad affrontare la prova costume, l’acquagym, più di qualsiasi altro sport, è adatto a combattere il problema del gonfiore alle gambe.

  Stampa