La pelle dei bambini al sole

La pelle dei bambini al sole

La pelle dei bambini e necessita di una protezione efficace e specifica per essere tutelata e protetta anche in futuro.

Diverse ricerche dimostrano che l’esposizione al sole porta, col trascorrere del tempo, diversi danni alla pelle. Il bersaglio principale delle radiazioni solari è il DNA cellulare: quando la quantità di raggi solari è superiore al massimo tollerato dalla pelle, si rischia di incorrere in danni profondi, a livello cellulare.

Tra i rischi più gravi legati all’esposizione al sole prolungata e non protetta incorre la possibilità di sviluppare delle forme di melanoma: in particolare diverse ricerche hanno dimostrato che un’esposizione eccessiva, ripetuta e non protetta ai raggi solari durante l’infanzia triplica il rischio di sviluppare il melanoma in età adulta.
Il meccanismo per cui si formano i melanomi funziona in questo modo: l’epidermide è formata da cellule di diversa natura quali cheratinociti, cellule epiteliali e, nello strato inferiore, i melanociti che hanno il compito di produrre melanina. La crescita incontrollata di questi elementi, tra le cui cause principali c’è l’esposizione ai raggi UV, porta allo sviluppo di tumori della pelle.

I tumori cutanei derivano dalla proliferazione di diverse cellule che compongono la cute e da esse ne derivano il nome: il basalioma si sviluppa dalle cellule basali (negli strati profondi), il carcinoma spinocellulare dagli strati più esterni, il melanoma origina dalle cellule che producono la melanina, i melanociti; l’ incidenza del melanoma è raddoppiata negli ultimi 10 anni.

Garantire un’efficace protezione dal sole ai tuoi bambini oggi, significa tutelare la salute della propria pelle anche in futuro e ridurre il rischio dell’insorgere di malattie cutanee legate ai raggi UV.

La prevenzione è fondamentale, quando si parla di esposizione solare e  per proteggere al meglio i bambini è buona norma seguire alcune semplici regole:

  • non esporli al sole nelle ore più calde, dalle 12:00 alle 16:00
  • proteggerli sempre, anche quando giocano sotto l’ombrellone frequentemente e nella giusta quantità.
  • ricordarsi di applicare i filtri protettivi almeno una volta ogni due o tre ore, ogni volta che escono dall’acqua o quando sono particolarmente sudati.

Tumori della pelle, malattie cutanee, invecchiamento cutaneo sono tutte problematiche in cui è possibile incorrere se non si protegge la pelle adeguatamente quando ci si espone al sole: per questo è fondamentale proteggere la pelle dei bambini, per prevenire l’insorgere di eventuali gravi problematiche in futuro.

Source: Cancer Research UK, Cancer Council Australia, 2011
Gli studi indicano che l’ustione solare durante l’infanzia può raddoppiare il rischio personale di tumore
Source: J Invest Dermatol 2003; Jun 120 (6): 1087-1093
Uno studio mostra che l’utilizzo regolare di filtri solari durante i primi 18 anni d’età può ridurre il rischio di NMSC (tumore cutaneo non melanoma) del 78%.
Source: Sun exposure and sun protection in young European children:
An EORTC multicentric study Eur J Cancer 2002, Apr. 38 (6)

 

Kids Sun Spray FP50+ e Kids Sun Lotion FP50 rinforzano il meccanismo di protezione del DNA cellulare della pelle e proteggono dai danni dell‘esposizione solare potenziando la capacità della pelle di rigenerarsi dopo l‘esposizione ai raggi UV.

Kids Micropigment FP25 offre un’efficace protezione dai raggi UVA/UVB per i bambini dai 6 mesi in su.
Kids  Micropigment contiene dei micropigmenti che svolgono la funzione di barriera protettiva contro i raggi solari UV che vengono in questo modo riflessi direttamente dalla superficie della pelle, senza penetrare al suo interno.Kids Micropigment è adatto anche in caso di eczema atopico.

 

 

 

La vitamina C è il migliore alleato della tua pelle nella lotta contro i tumori. Una ricerca condotta  dall`University of Leicester (Regno Unito) dimostra che questa vitamina è in grado di aumentare la capacità delle cellule di riparare le lesioni del DNA e contribuire così alla lotta contro i tumori della pelle.

  Stampa