Di che detersione sei?

Di che detersione sei?

La pulizia più efficace per la pelle del viso è quella mirata a seconda del proprio tipo dermatologico. Approfondisci con lo speciale di MyEucerin.

Detergere e pulire il viso sono operazioni necessarie sia per le donne per cui il make-up è irrinunciabile, sia per quelle che prediligono un look acqua e sapone: a inizio giornata per preparare la pelle, la sera per eliminare il trucco e le impurità dovute alle polveri e al pulviscolo da smog e inquinamento. Ma la pulizia quotidiana è un'azione da non sottovalutare mai: ogni pelle richiede la giusta detersione per risplendere fresca e luminosa.

Pelle normale o secca

Le pelli secche hanno bisogno di detergenti efficaci ma idratanti e delicati, che non intaccano la barriera idrolipidica protettiva.

Al mattino lava il viso facendo agire il prodotto a contatto con l'acqua. Mentre pulisce, nutre la pelle e la prepara a ricevere i cosmetici per il trucco. Usa acqua tiepida: troppo fredda o troppo calda può irritare i capillari dando luogo ad arrossamenti, in particolare sulle guance. La sera ripeti l'operazione: mentre elimini il trucco, ricostituisci lo strato cutaneo protettivo stressato dalle aggressioni esterne.

Pelle sensibile

Più sottile e meno elastica della norma, la pelle sensibile va trattata con la massima delicatezza per scongiurare rossori e irritazioni tipici della couperose.

La pulizia mattutina con il detergente, meglio se in mousse o in gel, è più efficace se eseguita con un leggero massaggio su viso e collo: effettuando delicati movimenti rotatori dal basso verso tempie e fronte riattivi la microcircolazione cutanea. Evita il contatto con l'acqua corrente e asporta il latte detergente con batuffoli di cotone imbevuti di acqua termale o di rose, estremamente lenitive e delicate. Per la sera è consigliabile la detersione con latte detergente.

Pelle grassa e impura

Se la tua pelle presenta impurità ed è incline a brufoli e forme acneiche, non utilizzare prodotti aggressivi, specialmente se a base di zolfo, che possono provocare un indesiderato effetto rebound stimolando eccessivamente le ghiandole sebacee.

Al risveglio pulisci il viso con gel detergenti specifici a base di principi attivi seboregolatori, astringenti e disinfettanti, e risciacqua con abbondante acqua corrente fresca. Prima di coricarti accosta invece alla pulizia l'effetto rinvigorente del tonico per pelli grasse a bassa gradazione alcolica e con principi attivi leggermente esfolianti, come gli alfa-idrossi.

Promozione Purifyer ProgramPer ogni pelle la Ricerca Dermatologica Eucerin ha studiato prodotti ad hoc per la detersione più adatta.

Se la tua pelle è secca prova Fluido Detergente 5% Urea. Riduce la tensione cutanea e la perdita dei fattori di idratazione naturali della pelle.

Per le pelli grasse e tendenti all'acne Eucerin ha creato la Linea DermoPURIFYER. Il Gel Detergente Normalizzante elimina sebo e impurità lasciando la pelle liscia, senza disidratarla; il Tonico, con Follicle Targeting System, libera i pori donando luminosità alla cute; lo Scrub esfolia levigando allo stesso tempo grazie all'acido lattico e ai microgranuli.

 

I batuffoli di cotone per la detersione quotidiana? Tutti uguali!
Non è così: meglio utilizzare dischetti di puro cotone idrofilo, in modo da evitare qualsiasi rischio di irritazione per le epidermidi più soggette ad arrossamenti. Preferibile poi orientarsi verso i batuffoli bianchi e tralasciare quelli colorati: se innocui su altri tipi di pelle, su quelle sensibili possono provocare lievi infiammazioni.
Come eliminare il trucco quando non hai a disposizione prodotti appositi? Ecco alcuni piccoli consigli per struccanti home made da sfruttare solo in situazioni di emergenza:
  • olio d'oliva: applica alcune gocce d'olio su un batuffolo di cotone e passalo su viso e occhi. L'olio d'oliva è molto grasso, quindi dopo averlo usato sciacqua con cura, in modo da evitare la comparsa di brufoli o punti neri;
  • olio di mandorle dolci: ha le stesse proprietà struccanti dell'olio di oliva, ma è ancora più efficace contro il mascara ostinato;
  • burro di cacao: se non hai proprio idea di come eliminare il make-up puoi ricorrere a questo burro. Anch'esso decisamente grasso, asporta facilmente ombretto, matita e altro. È tuttavia molto ceroso: fanne un uso sporadico.
  Stampa