Abbronzatura a macchie? Scopri come evitarla!

Abbronzatura a macchie? Scopri come evitarla!

L’abbronzatura è il risultato di un meccanismo di difesa della pelle che, quando esposta al sole, aumenta la produzione di melanina per proteggersi.

 

Quando i livelli di melanina prodotta dal corpo sono omogenei lo è anche l’abbronzatura ma questi livelli dipendono da diversi fattori. Innanzi tutto è bene ricordare che l’abbronzatura e i livelli di colorito che la pelle può assumere d’estate variano a seconda del fototipo, dell’età e anche dall’assunzione di eventuali farmaci.
Considerati questi fattori, oltre all’applicazione corretta della protezione solare e un’esposizione al sole moderata evitando le ore più calde, ci sono altri accorgimenti a cui si può ricorrere per evitare una spiacevole abbronzatura a macchie.

Previeni le macchie!
Per le donne è consigliabile evitare di esporsi al sole dopo la depilazione, soprattutto nel caso in cui si è utilizzata la ceretta. La pelle infatti, particolarmente sensibile in quei momenti, può assumere un colorito diverso e a macchie sulle zone più delicate.
Un ulteriore consiglio per evitare di avere un’abbronzatura a macchie è quello di preparare la pelle al sole effettuando degli scrub su tutto il corpo qualche giorno prima dell’esposizione.
Lo scrub infatti elimina le cellule morte sullo strato superficiale della pelle rendendola uniforme e liscia.

Vai in piscina? Attenta ai funghi! 
I funghi della pelle sono più facilmente contraibili durante la stagione estiva perché il caldo e la sudorazione dell’epidermide ne facilitano la formazione e possono causare la comparsa di macchie sulla pelle con il risultato appunto di un’abbronzatura a macchie.

Una delle conseguenze più note causate dai funghi sono le discromie cutanee, spesso infatti, dopo l’esposizione al sole, le macchie causate dai funghi non si abbronzano e rimangono bianche.
Se vai spesso in piscina ricordati di lavare ogni volta accappatoio e asciugamano perché i funghi si formano con l’umidità, lo stesso vale per il costume e le infradito, lavali sempre con cura e evita di camminare scalza nei bagni e nelle docce!

La presenza di macchie cutanee più chiare sulla pelle si riscontra anche in conseguenza ad alcune dermatiti infiammatorie che una volta guarite possono lasciare sulla cute chiazze più chiare, se sono state esposte al sole.



Per goderti il sole senza timore Eucerin ti offre Sun Protection, la linea completa di solari per viso e corpo dall’elevata tollerabilità, texture leggere e fattori protettivi certificati in grado di assicurarti una tripla protezione, fisica, organica e biologica. 

 

In caso di macchie:

 

Trattamento Uniformante Giorno FP 30 per la prevenzione e la riduzione delle discromie cutanee del viso.

Trattamento Uniformante Notte ideale per la prevenzione e la riduzione delle discromie.  

 

Niente profumo prima della spiaggia! Meglio  evitare di utilizzare profumi prima di esporsi al sole, alcuni di questi infatti contengono una sostanza chiamata psoralene che aumenta la sensibilità della pelle ai raggi UV e può causare la comparsa di macchie cutanee.

Le donne in gravidanza sono più soggette a sviluppare macchie della pelle quando si espongono al sole per questo è consigliabile l’utilizzo di creme solare con fattore protettivo elevato.

  Stampa