Acne, per saperne di più

Acne, per saperne di più

L'acne è un problema che affligge molte donne. Ecco alcuni chiarimenti  e soluzioni. 

Cosa si intende per Acne?
L'acne è una dermatosi dell'unità pilo sebacea che si manifesta clinicamente con comedoni, papule, pustole, cisti o noduli. E' molto frequente e colpisce circa il 90% degli adolescenti. Il volto e il tronco sono le sedi generalmente coinvolte. Nella patogenesi dell'acne intervengono la seborrea, l'alterata cheratinizzazione dell'infundibolo sebaceo e l'attività della flora microbica locale.

Quante tipologie di acne esistono?
Esistono diverse forme cliniche di acne: acne comedonica e micro cistica, acne papulopustolosa, acne nodulare (o conglobata), acne fulminans, acne escoriata, acne disendocrina, acne da farmaci, acne da agenti esogeni (cosmetici, oli e catrami, detergenti), acne di Majorca.

Esistono cure differenti per ogni tipo di acne?
Si, la scelta del trattamento dipende dal tipo di acne e soprattutto dalla gravità delle manifestazioni cliniche. Solitamente, se la prevalenza delle lesioni è da ritenzione sebocheratinica, si predilige un trattamento topico; se invece la prevalenza e' da infiammazione si utilizza anche un trattamento sistemico.

Cos'è l'acne rosacea?
E' una dermatosi che associa in modo variabile una telangectasia centrofacciale, papule e iperplasia delle ghiandole sebacee senza seborrea. Ha un decorso caratterizzato da 4 stadi evolutivi: flush, couperose, papulopustolosi, rinofima. E' una patologia a se stante che non ha nulla a che fare con l'acne. Il suo nome sarebbe rosacea, ma viene spesso denominata erroneamente acne rosacea perchè, nello stadio papulopustoloso, le manifestazioni cliniche sono acneiformi.

Come si possono curare i segni lasciati dall'acne?
Le cicatrici acneiche possono essere piu' o meno gravi. Non e' detto che si possano risolvere, dipende dalla loro gravità. Solitamente il peeling chimico, la dermoabrasione e il laser sono i primi approcci verso questo problema.

L'acido glicolico, in questo senso, può essere d'aiuto?
L'acido glicolico è utile nell'acne in fase acuta, sia comedonica sia infiammatoria. Per trattare le cicatrici sono meglio l'acido tricloracetico e il piruvico.

La pillola nelle donne può aiutare a limitare la comparsa dell'acne?
La pillola anticoncezionale non è un trattamento di prima linea per l'acne. L'associazione estrogeno-ciproterone acetato può funzionare, anche se in maniera lenta. Per quanto riguarda le pillole estro-progestiniche, e' meglio orientarsi sui progestinici di terza generazione in quanto dotati di una bassa attivita' androginica.

Quali sono i detergenti da prediligere in caso di acne?
Una corretta igiene è indispensabile al miglioramento dell'acne. Bisogna rimuovere la seborrea in maniera delicata, lavandosi 2 volte al giorno con detergenti a risciacquo e a basso contenuto di tensioattivi. Sono preferibili i detergenti con sostanze sebo regolatrici e cheratolitiche.

La lampada solare fa bene all'acne?
Sole e acne non vanno d'accordo.

(Dott.ssa Matilde Iorizzo)

  Stampa